L’influencer o testimonial perfetto

Scritto: 19 maggio 2017   |   Categoria: Blog

differenziata_max

Testimonial della campagna: Massimiliano Rosolino, nuotatore italiano, campione olimpico a Sydney nel 2000 e mondiale a Fukuoka nel 2001 nei 200 metri misti; 14 volte campione europeo e 60 volte a medaglia in importanti manifestazioni internazionali come Giochi olimpici, campionati mondiali ed europei tra il ‘95 e il 2008.

Perché scegliere un testimonial, o meglio come scegliere  l’influencer perfetto?

Nella pubblicità classica il testimonial è un personaggio famoso, immediatamente riconoscibile che presta viso e voce al prodotto o al servizio. Nel web tutto questo assume forme diverse ma il concetto non cambia. Perché il testimonial può fare veramente la differenza. Ogni settore e ogni target ha il suo influencer “giusto” da scegliere con molta cura.

Nel caso di una Campagna di informazione e sensibilizzazione, si punta sulla CREDIBILITA’ del testimonial: in questo caso uno sportivo, di sani principi, amato dal grande pubblico. Una vera eccellenza italiana, famosa per i suoi sorprendenti risultati, o meglio RECORD, in tutto il mondo. Il classico bravo ragazzo della porta accanto, sorridente, che con la sua passione e costanza ha fatto grandi cose, diventando un campione. Un Volto conosciuto, credibile nella sua “normalità”,  che ispira fiducia ed entusiasmo.

Rosolino é un personaggio trasversale, adatto a comunicare con target di ogni età o ceto sociale. E’ un amico che ti da dei consigli, che ti incita, ride con te, un ragazzo semplice, uno di noi che FA LA RACCOLTA CON NOI.

Nessun commento pubblicato...

Commenta questa notizia